banner parigi unesco

Quale il ruolo delle donne nella lotta alla povertà?

Quatrieme forum ONG en partenariat avec l'UNESCO Su questo tema, lo scorso 30 giugno, in occasione del quarto forum delle ONG partner ufficiali UNESCO, New Humanity ha presentato ai circa trecento partecipanti il progetto "Donna educatrice di pace" (dell'Associazione Koz Kazah), attraverso un intervento dalla dot.ssa Chantal Grevin, Rappresentante principale di New Humanity a Parigi.

"Donna educatrice di pace" è un progetto promosso dal 2013 da Koz Kazah (partner di New Humanity) a Shubra, quartiere povero del Cairo (Egitto). Si tratta di un'iniziativa che coinvolge 90 tra bambine, ragazze e donne in una serie di svariate iniziative, volte a sensibilizzarle sui loro diritti ed aiutarle a sviluppare le loro potenzialità di donne.

Quatrieme forum ONG en partenariat avec lUNESCO 2Come ricordato dalla dot.ssa Grevin nel corso della sua presentazione, il progetto ha dato alle donne coinvolte una maggiore consapevolezza circa la propria capacità di sostenere i più poveri in maniera eco-sostenibile, tanto da meritarsi il patrocinio del Ministero dell'ambiente. Lo stesso dicastero si è altresì attivato per aiutare Koz Kazah a promuovere questa buona pratica anche tra le altre ONG egiziane.

Tuttavia, ciò che i rappresentanti delle ONG presenti al forum di Parigi hanno maggiormente apprezzatto di "Donna educatrice di pace" è la sua spinta innovativa: le donne non si scoprono infatti solo risorse fondamentali per la lotta alla povertà, ma soprattutto formidabili strumenti di pace e di dialogo.

pdf Scarica l'intervento della dot.ssa Grevin (131 KB)  (Francese)

  • Simple Item 3
  • Simple Item 4
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Contatti

contatti Scrivici

Trovi qui i nostri contatti

sitemapMappa del sito

vedi la struttura del sito per trovare quello che cerchi

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.